Great docs & support

Benvenuti nel nostro nuovo sito web istituzionale.

Questo sito offre all'utenza esterna tutti i servizi previsti dalla normativa vigente: gli adempimenti amministrativi sono infatti facilmente consultabili dalla gestione prevista dai regolamenti in materia. Ulteriori servizi come integrazione ai social network, aree tematiche, aree riservate e servizi tipici del web 2.0 sono già presenti o in corso di realizzazione. La visualizzazione di tale sito è possibile anche da dispositivo mobile (tablet, smartphone). Buona navigazione a tutti!

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Venerdì 2 aprile 2021 si è celebrata la XIV Giornata Mondiale Sulla Consapevolezza Dell’autismo – WAAD, World Autism Awareness Day – istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU per richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone con sindrome dello spettro autistico e delle loro famiglie. L’obiettivo è quello di accrescere il livello di conoscenza e quindi di consapevolezza sul tema dell’autismo e di contribuire alla riflessione favorendo la qualità dell’inclusione sociale.

Il I Circolo Didattico don Pietro Pappagallo di Terlizzi, come da tradizione, si è impegnato nel favorire e proporre  alle bambine e ai bambini della Scuola dell’Infanzia  e della Scuola Primaria attività  di approfondimento sul tema dell’autismo e della diversità.

I Docenti del Dipartimento Sostegno hanno coinvolto tutti i colleghi curriculari ad interagire in modo sistematico e organizzato all’evento proponendo l’ascolto di una favola di pregio: “Martino Piccolo Lupo” di Gionata Bernasconi e Simona Mulazzani che affronta l’autismo nelle peculiarità caratteriali e soprattutto nelle relazioni con gli altri, per favorire il dialogo con chi appare diverso e il guardare al di là delle apparenze e dei pregiudizi.

Nel racconto si riscontrano le competenze mediche, le difficoltà nel riconoscere il disturbo, Il deficit comunicativo, sensoriale e sociale, il silenzio e l’immobilismo, nulla è nascosto,  così c’è  la diffidenza del capobranco, l’ignoranza degli altri cuccioli, la tenerezza  della mamma e la libera amicizia dell’oca che comprende che ci sono diversi modi di stare al mondo.

Nella vibrante tensione della favola  si arriva a capire che solo  la conoscenza  e l’amore permettono l’integrazione e l’inclusione.

Si è voluto  offrire un percorso dipinto di colori diversi, attraverso le emozioni, finalizzato ad una formazione sia didattica che educativa,  l’alfabetizzazione si è concretizzata come conoscenza letteraria ed espressiva,  ma anche come educazione democratica e civica, come educazione sentimentale, convinti che l’educazione è parte integrante e non secondaria nella crescita degli alunni.

Il viaggio nella storia e con la storia  di Martino ha permesso  ai viaggiatori, insegnati e alunni, un avanzamento verso una visone più chiara, ciascuno con il proprio bagaglio, ciò è visibile nei lavori  realizzati e dall’entusiasmo si  è percepito un ampliamento degli orizzonti personali.

Il progetto, partito prima delle vacanze pasquali, non scisso dal contesto curriculare, ha proposto attività come l’ascolto, la lettura, la piccola drammatizzazione, l’espressione iconica con varie tecniche, giochi precettivi e anche semplici animazioni, ha coinvolto i diversi gruppi che sono diventati un po’ branchi  di lupacchiotti impersonando le situazione della storia.

In questo anno difficile per le comunità scolastiche, la Nostra Comunità in tutte le sue componenti, superando gli ostacoli, non risparmiandosi, ha saputo affrontate con impegno il Progetto vivendolo sia nella didattica a distanza che in quella in presenza, essendo operante  con competenza e coinvolgimento emotivo.

Invito i visitatori del sito ad ammirare  le diverse presentazioni di elaborati di gruppo e individuali, potrete soffermarvi sui lavori delle classi: II A, C, E, F, H, e delle IV A e B inseriti sulla Piattaforma Genialy dalle docenti Marianna Tesoro e Mariangela Piacenza (segui il link: https://view.genial.ly/60609d1b22e8260d2545739d/presentation-2-aprile-2021-giornata-mondiale-sulla-consapevolezza-dellautismo);

elaborazioni  espressive  in e-book della classe: II G presentate dai docenti Altamura Rosa, Azzollini Alessandra e de Leo Vito (segui il link: https://read.bookcreator.com/nRdkUUVMq8XzRDzPpTuxnrDsbej2/P_n4aOQyQnWlUFis2XQgaA);

il video  della sezione D del Plesso Catalano, curato dalle docenti Sciortino Maria, De Manna Giovanna Tempesta Teresa

(segui la ns. pagina Facebook al link: https://www.facebook.com/Primo-Circolo-Didattico-don-P-Pappagallo-Terlizzi--100464891594276),

la proposta didattica inclusiva – espressiva, realizzata in video Mp4, coordinata  dalle docenti Giannone N., De Lucia F., D’Aniello I. e De chirico L. ed effettuata dagli alunni delle classi III C e III D, e ancora la proposta didattica delle classi 4^C e D coordinate dalle insegnanti C. Ranieri e I. Vino (segui la ns. pagina Facebook al link: https://www.facebook.com/Primo-Circolo-Didattico-don-P-Pappagallo-Terlizzi--100464891594276).

A seguire gli elaborati espressivi individuali e di gruppo delle sezioni dei tre Plessi di Scuola dell’Infanzia e delle altre classi di Scuola Primaria.

Ringrazio tutti gli alunni e i colleghi che hanno reso possibile con interesse, motivazione e professionalità l’adesione all’evento.

                                                                       

                                    Vito de Leo, docente

Referente Dipartimento Sostegno

Allegati:
Scarica questo file (PAGE_PDF.pdf)PAGE_PDF.pdf[ ]4531 kB

Albo on line

albo on line

 

REPOSITORY SCOLASTICO

 
Vai all'inizio della pagina