Great docs & support

Benvenuti nel nostro nuovo sito web istituzionale.

Questo sito offre all'utenza esterna tutti i servizi previsti dalla normativa vigente: gli adempimenti amministrativi sono infatti facilmente consultabili dalla gestione prevista dai regolamenti in materia. Ulteriori servizi come integrazione ai social network, aree tematiche, aree riservate e servizi tipici del web 2.0 sono già presenti o in corso di realizzazione. La visualizzazione di tale sito è possibile anche da dispositivo mobile (tablet, smartphone). Buona navigazione a tutti!

 

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Il progetto è scaturito dall’esigenza di creare una motivazione positiva verso la scrittura e di aumentare il desiderio ed il piacere di scrivere in un momento storico e socio-culturale che vede questa abilità declassata rispetto alle altre veloci e sintetiche modalità comunicative.

Esso ha inteso offrire agli alunni di scuola primaria un percorso laboratoriale per sperimentare i processi, gli strumenti, le tecniche e i “trucchi” dell’arte dello scrivere, che possono aiutare ad esprimere la fantasia e la creatività di ciascuno ed incrementare l’originalità linguistica da contrapporre, per arginarlo, all’uso di un codice linguistico influenzato dai modelli televisivi e informatici.

Il percorso, portato avanti durante tutto il secondo quadrimestre, ha visto coinvolti gli alunni delle seconde classi della Scuola Primaria.

Il progetto ha mirato, attraverso l’invenzione e la produzione di un racconto fantastico, creato in piccoli gruppi cooperativi, a sviluppare la creatività dei bambini e il loro interesse per il testo scritto. La parte più impegnativa è stata proprio inventare una storia che avesse un senso, magari anche qualche messaggio da comunicare ai lettori.

Gli alunni sono stati chiamati a dare libero sfogo alla loro fantasia, alla loro immaginazione e alla loro logica fantastica, per dare vita a un racconto che si è sviluppato secondo i canoni classici del racconto fiabesco e fantastico.

Il laboratorio ha preso le mosse da un gioco altamente didattico: il TANGRAM che favorisce la creatività e l’immaginazione; ogni alunno infatti ha utilizzato le tesserine per assemblarle e creare figure e sagome di uomini, animali o cose, importanti per sviluppare le sue capacità immaginative.

Gli alunni hanno riconosciuto l’importanza della collaborazione nell’ambito del lavoro di tipo laboratoriale. Il progetto ha voluto rappresentare infatti, per il clima di partecipazione che ha creato, un forte stimolo all’instaurarsi di relazioni positive nel gruppo, alla scoperta della condivisione e della diversità come ricchezza.

La struttura del laboratorio ha visto la classe suddivisa in gruppi cooperativi di quattro alunni in cui si è deciso lo sviluppo narrativo della storia (attività stimolata da domande guida o da schede operative).

Successivamente il gruppo è stato impegnato su attività incentrate sul disegno.

Dal punto di vista educativo, la metodologia adottata, ha puntato a facilitare la comunicazione trai bambini incentivando l’ascolto, il rispetto delle idee altrui e la capacità di staccarsi dalle proprie per metterle al servizio della storia, il confronto con gli altri, l’originalità, la capacità di collaborazione, la valorizzazione di abilità diverse (chi sa inventare, chi sa descrivere, chi è bravo a preparare i disegni, chi è specialista nell’inventare le azioni …).

E’ stata un’esperienza bella per tutta la classe soprattutto perché in questo tipo di attività c’è stato spazio per tutti, ciascuno ha potuto mettere a frutto le proprie abilità. Tutti hanno interagito in modo significativo e costruttivo in vista dell’obiettivo comune da raggiungere e, pur nella fatica e nell’ansia di “farcela”, hanno lavorato volentieri e con allegria.

Ins. Marianna Cantatore

Albo on line

albo on line

 
Vai all'inizio della pagina