Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

A Natale puoi...donare un sorriso, una speranza!

Il I° Circolo Didattico “don P. Pappagallo” ringrazia tutti gli alunni, i docenti e le famiglie che hanno contribuito alla realizzazione de “Il mercatino della solidarietà”, tenutosi nei giorni sabato 17 e domenica 18 dicembre 2016.

Tutti uniti per sostenere l’Unicef, con l’adozione di una pigotta, e l’iniziativa “Help4Felice”.

Insieme abbiam pensato a vivere l’esperienza con un respiro diverso: arricchire il nostro cuore contribuendo a rendere colorato e coinvolgente il mercatino.

Una beneficienza speciale, per Felice! ... un bimbo speciale!

 

In piccoli laboratori, allestiti all’interno di ciascuna classe, tutti gli alunni hanno realizzato manufatti originali e creativi, a cornice di un momento importante di riflessione che racchiude qualcosa di bello: liberare i nostri cuori, per farli volare in alto, tutti assieme col cuore piccino di Felice verso la speranza!

E così tra un’offerta ed un sorriso, la gradita sorpresa: i genitori di Felice insieme a tutti noi! La gratitudine era nei loro occhi, occhi che guardano all’orizzonte, senza preoccuparsi delle nuvole.

La condivisione dell’attimo in una foto; in primo piano Felice e Bianca dormono cullati dai raggi del sole, in questa fredda domenica di dicembre.

La storia di Felice ha coinvolto grandi e piccini, insieme possiamo dar coraggio ed infondere speranze di cura, perché possano avvertire solo il calore di un abbraccio, un grande abbraccio ... il nostro!

 

Un abbraccio che riesca a coinvolgere anche tutti i bambini del mondo ... e allora?

Ago, filo e fantasia!

Volontari grandi e piccini, alunni delle classi quinte, hanno partecipato al progetto “Scuola amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti”, un laboratorio che ha visto la realizzazione ed il confezionamento di pigotte Unicef, originali e colorate! È stato fantastico condividere l’esperienza e vedere come tanti genitori si sono messi in gioco, con i loro bambini, per raggiungere un meraviglioso obiettivo: creare 50 pigotte.

Tutti loro sono stati la vera ricchezza del progetto, perché con le loro mani hanno dato vita a bambole di pezza che serviranno ad aiutare concretamente i bambini dei paesi in via di sviluppo. Gli alunni, vedendo ideare e realizzare le bambole, hanno approfondito temi importanti, quali il diritto alla vita, alla sopravvivenza e alla salute, facendo propri i valori della solidarietà e dell’altruismo.

... perché una pigotta è una vita salvata!

I bambini donano sempre, crescono credendo in ciò che ci regalano... il sorriso più bello del mondo!

Un ringraziamento davvero speciale è rivolto agli organizzatori del mercatino dell’autoproduzione “A mano” che hanno sostenuto la nostra iniziativa. Insieme si può, sempre!

 

 
 

Albo on line

albo on line

 

REPOSITORY SCOLASTICO

 
Vai all'inizio della pagina